#ONU in #RCA – Presunte violenze sessuali a #Bangui

soldato francese in africa

Le presunte violenze sessuali, delle quali l’ONU ignora il numero esatto, sarebbero state perpetrate tra il 2013 e il 2015 nella prefettura di Kemo, a nord-est di Bangui, da militari francesi della missione “Sangaris” in Repubblica Centrafricana.
Il documento consegnato all’ONU e pubblicato mercoledì dall’Agenzia Anadolu riporta come “il numero esatto e la natura di queste accuse estremamente gravi resta da definire.
Una squadra delle Nazioni Unite è stata inviata sul posto per incontrare le vittime e raccogliere informazioni per le successive indagini.

E’ di lunedì la notizia diffusa dal Palazzo di Vetro di due nuovi casi di abuso sessuale, uno dei quali verso una ragazzina di 14 anni da parte di soldati marocchini e burundesi inquadrati nella forza ONU “Minusca

La “Missione Sangaris” sarà conclusa quest’anno, ha detto il Ministro della Difesa francese Jean-Yves Le Drian, presente mercoledì alla cerimonia di investitura del Presidente della Repubblica Centrafricana Faustin Touadéra, eletto lo scorso 14 febbraio: “La Francia concluderà la missione Sangaris dopo aver contribuito a ripristinare la sicurezza nella regione, interessata da due anni e mezzo di scontri interconfessionali“.
Il ministro non ha comunque fatto alcun cenno relativamente le accuse di abuso sessuale.
120 – IN365-SB-201604011057
[copyright infonews365 – tutti i diritti riservati]
120 – Forze francesi in Africa – asvision.az

 

vvv

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s